Fondazione Benetton, Treviso, 21-22 febbraio 2019

Il programma di questa edizione intende sottolineare la necessità di tener viva la ricerca e la discussione sul tema del “giardino storico”, affinché continui a esercitare un ruolo germinale e propositivo nel contesto del dibattito sul paesaggio contemporaneo, sia per quanto riguarda le azioni in questo campo, sia per gli approfondimenti teorici. Partire questa volta da un’attenzione rivolta alle stagioni in cui si è praticato l’esercizio della replica e della copia avvalorata dall’indagine storica può essere un espediente – rigoroso quanto ironico e dissacrante – per segnalare la necessità di coltivare e frequentare la storia del giardino come fertile termine di riferimento culturale, non solo come un repertorio di forme congelate e replicabili né, tanto meno, un rassicurante universo di facile intrattenimento.

giovedì 21 febbraio – Il gioco delle riproduzioni. Autenticità, uso e migrazione di modelli e documenti storici, copie Vincenzo Cazzato, Raffaella Fabiani Giannetto, Finola O’ Kane Crimmins, Beate Reuber, Bianca Maria Rinaldi, Josè Tito Rojo ––

– La riproduzione del giardino e del paesaggio nel cinema, Marta Maffucci

venerdì 22 febbraio – Esercizi di lettura critica. Esempi dal ventesimo secolo e dal panorama attuale –  Christian Bertram, Paolo Bürgi, Stéphanie de Courtois, Anette Freytag, Luigi Gallo, Anna Lambertini, Annemarie Lund, Monique Mosser, Filippo Pizzoni, Giuseppe Rallo ––

Prati urbani. I prati collettivi nel paesaggio delle città, Hervé Brunon presenta il libro a cura di Franco Panzini (Fondazione Benetton Studi Ricerche– Antiga, Treviso 2018)

venerdì 22 febbraio

Christian Bertram, Università di Amsterdam; Hervé Brunon, CNRS, Centre André Chastel, Paris; Paolo Bürgi, Studio Bürgi, Camorino; Vincenzo Cazzato, Università del Salento, Lecce; Stéphanie de Courtois, Ecole nationale supérieure d’architecture de Versailles; Raffaella Fabiani Giannetto, Folger Shakespeare Library, Washington; Anette Freytag, Rutgers University, New Brunswick, New Jersey; Luigi Gallo, Università degli Studi della Basilicata, Matera; Anna Lambertini, Università di Firenze; Annemarie Lund, Chief Editor «Landskab», København; Marta Maffucci, scenografa, Roma; Monique Mosser, École nationale supérieure d’architecture de Versailles, Centre André Chastel, Paris (Honoraria); Finola O’ Kane Crimmins, University College, Dublin; Filippo Pizzoni, aMAZING_sTUDIO, Milano; Giuseppe Rallo, Soprintendenza ai BB.AA.PP. delle province di Ve-Bl-Pd-Tv, Venezia; Beate Reuber, Grün Berlin – “Gärten der Welt”; Bianca Maria Rinaldi, Politecnico di Torino; José Tito Rojo, Università di Granada.

Le giornate di studio sul paesaggio sono progettate dal Comitato scientifico della Fondazione, con il coordinamento di Luigi Latini e Simonetta Zanon. La partecipazione alle giornate di studio è libera, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per ragioni organizzative si prega di comunicare la propria adesione alle giornate tramite il form online disponibile nel sito www.fbsr.it Agli architetti e agli agronomi/forestali iscritti ai rispettivi ordini professionali che ne faranno richiesta saranno riconosciuti i crediti formativi. È prevista la traduzione simultanea in italiano e in inglese di tutti gli interventi.

Diretta streaming dal sito www.fbsr.it