VENERDì 29 MARZO, ORE 15:30, TEATRO DEL CONSOLATO FRANCESE, PIAZZA OGNISSANTI n.2, FIRENZE

Jacques Simon è stato un anticipatore di una diversa pratica paesaggista sul territorio, intuendo con largo anticipo la transizione da una estetica del paesaggio verso una etica del paesaggio. La sua poliedrica attività artistica e progettuale ha il fascino del “lampo del genio” e per questo, ci coinvolge, seducendo anche il paesaggio verso una nuova visione del mondo…

PROGRAMMA DELLA CONFERENZA:
15:30 Saluti del Console Onorario del Consolato Francese di Firenze e Direttore dell’Institut Français di Firenze
Manon Hansemann
15:45 Proiezione di “Jacques Simon, l’homme-Paysage/ Landscape in the raw
16:00 Lecture: Prof. Bernadette Blanchon, Ecole Nationale Superieure de Paysage de Versaille
16:30 Prof. Fabio Di Carlo, Presidente IASLA e Professore presso il Dipartimento Architettura e Progetto dell’Università La Sapienza di Roma
17:00 Arch. Nicoletta Cristiani, “Jacques Simon, pensieri e paesaggi”, PhD candidate, XXXII ciclo di Dottorato in Architettura del Paesaggio, DIDA, Università di Firenze
Jacques Simon, oggi: dialogo sui paesaggi che verranno
17:20 Prof. Tessa Matteini, Dottorato in Architettura, Referente del curriculum in Architettura del Paesaggio, DIDA, Università di Firenze
17:40 Prof. Gabriele Paolinelli, Direttore del Landscape Design Dida Lab, DIDA, Università di Firenze
18:00 Conclusioni: Prof. Enrico Falqui, DIDA, Università di Firenze

Nel corso della conferenza sarà presentato il libro “Jacques Simon, gli altri paesaggi” di Daniela Colafanceschi e Teresa Galì-Izard, Collana Maestri del Paesaggio, Edizioni Libria (Melfi).
Sarà presente l’editore Arch. Antonio Carbone.


La conferenza è gratuita e aperta a tutti.