[ITA] Arrivano da tutta Italia le foto di giardini, per godere delle fioriture nonostante il virus. In questi giorni la natura ha cominciato a fiorire ma non tutti, dovendo restare a casa a causa della quarantena, possono apprezzare la sua straordinaria bellezza. Per fare in modo che anche chi abita in appartamento possa assistere – almeno virtualmente – a questo momento magico, è stato creato online un album fotografico collettivo: “La primavera che si vede”. In pochi giorni sono state raccolte oltre 500 fotografie, provenienti da tutta Italia: dall’Emilia Romagna, dal Veneto, dalla Lombardia, dal Piemonte, dal Friuli, dalle Marche, dall’Umbria e dal Molise.

Le immagini, inviate da chi ha a disposizione un giardino o una terrazza, documentano fioriture e germogli, boccioli di piante rare e semplici erbe di campo, rigogliosi alberi da frutta e aromatiche cresciute in vaso. Non mancano, tra i cespugli e sui balconi, api e insetti, gatti e tartarughe.

La proposta è stata lanciata dall’associazione Ilturco, che si impegna sia a Ferrara che a Mantova nella realizzazione del festival Interno Verde, dedicato ai giardini segreti delle città.

“L’idea di realizzare questa originale raccolta di scatti nasce da un’esigenza molto semplice”, raccontano i promotori dell’iniziativa.

“Stiamo affrontando come comunità una situazione particolarmente difficile, in cui ci viene giustamente chiesto di restare a casa, per evitare la diffusione del corona virus, mentre fuori dalle nostre abitazioni la natura si sveglia offrendo scorci di grande suggestione. Per chi abita nei centri urbani, in spazi spesso angusti e lontani dal verde, non poter godere dell’aria aperta proprio in un momento così bello e vitale rappresenta un ulteriore peso da sopportare.

Crediamo inoltre che la contemplazione della natura, nello scorrere delle stagioni, suggerisca con molta spontaneità e immediatezza un pensiero positivo, capace di alleviare un poco dalla preoccupazione: c’è un tempo per tutto, gli inverni passano e sempre segue la primavera”.

Chi volesse aderire può inviare le proprie fotografie tramite Messenger, alla pagina Facebook di Interno Verde, oppure tramite Whatsapp al numero 3391524410, oppure via mail all’indirizzo info@internoverde.it. Per chi le volesse pubblicare su Instagram basterà taggare @internoverde all’interno del post o della story. Le immagini sono pubblicate online nell’album collettivo “La primavera che si vede”, nella pagina Facebook di Interno Verde. Una selezione verrà caricata sul sito www.internoverde.it.

[ENG] Photos of gardens arrive from all over Italy, to enjoy the blooms despite the virus. In these days nature has begun to bloom but not all, having to stay at home because of the quarantine, everyone can appreciate its extraordinary beauty. To ensure that even those who live in apartments can attend – at least virtually – to this magical moment, a collective photo album was created online: “La primavera che si vede”. In just a few days, over 500 photographs were collected from all over Italy: from Emilia Romagna, Veneto, Lombardy, Piedmont, Friuli, Marche, Umbria and Molise.

The images, sent by those who have a garden or a terrace, document blooms and buds of rare plants and simple wild herbs, luxuriant fruit and aromatic trees grown in pots. There is no shortage, in the bushes and on balconies, bees and insects, cats and turtles.

The proposal was launched by the Ilturco association, which is committed to both Ferrara and Mantua in the realization of the Interno Verde festival, dedicated to the secret gardens of the cities.

“The idea of creating this original collection of shots come from a very simple need”, tell the promoters of the initiative.

“We are facing one as a community particularly difficult situation, in which we are rightly asked to stay home, however avoid the spread of the virus crown, while nature wakes up outside our homes offering glimpses of great suggestion. For those who live in urban centers, in spaces often cramped and far from greenery, not being able to enjoy the outdoors in such a beautiful and vital moment, this represents an additional burden to bear.

We also believe that the contemplation of nature, as seasons go by, suggest with a lot of spontaneity and immediacy a positive thought, capable of alleviating a little from worry: there is once for everything, the winters pass and spring always follows”.

Those wishing to join can send their photos via Messenger to the page Facebook of Interno Verde, or via Whatsapp at 3391524410, or via mail to info@internoverde.it. For those who want to publish them on Instagram, they have only to tag @internoverde within the post or story. The images are published online in the collective album “La Primavera che si vede”, in the Facebook page of Interno Verde. A selection will be uploaded on the website www.internoverde.it.