Lo studio Felixx Landscape Architects & Planners ci propone uno dei loro progetti riguardante la creazione di un parco in un nuovo distretto di Amsterdam. Questo sito ora abbraccia, tramite un’attenta progettazione, l’acqua e la terra, generando un luogo multifunzionale in ogni stagione. Ringraziamo lo studio Felixx per il materiale fornitoci per questo articolo [ITA/ENG].

[ITA] Il parco si trova nell’ex sito della Southern Gas Factory, che viene trasformato in un nuovo distretto cittadino ad uso misto, chiamato Amstelkwartier. Il parco fa parte della rete di spazi pubblici in tutta la città lungo l’Amstel e crea un forte vettore identitario per i quartieri vicini.

Il design racchiude diverse ambizioni: integrare reti a traffico lento, offrire spazi per eventi temporanei, programmare il lungofiume con strutture ricettive per lo sport e l’ospitalità, stabilire collegamenti ecologici e aree di riproduzione per la fauna selvatica.

Il percorso pedonale e ciclabile dal centro città alla zona rurale intorno ad Amsterdam è la spina dorsale del progetto. L’ambiente simile ad un parco dà sostanza alla transizione tra città e campagna. Gli edifici storici esistenti sono integrati e programmati con nuove funzioni. La sorprendente “vecchia casa dell’ingegnere” viene trasformata in un giardino inglese. Il parco viene così attivato e si trasforma in una destinazione al pari della città. Il collegamento con l’acqua è potenziato. Le rive sono progettate come piattaforme a gradini, generando spazio per la fauna e la flora, prenderndo il posto della precedente rigorosa separazione tra acqua e suolo. Inoltre, viene migliorata la relazione funzionale con il fiume. Il club di canottaggio esistente è perfettamente integrato e viene aggiunto un nuovo porto turistico. Oltre a tutte queste funzioni permanenti, viene fornito spazio per attività temporanee, come una piscina galleggiante in estate.

[ENG] The park is located on the former site of the Southern Gas Factory, which is transformed into a new mixed-use city district, called Amstelkwartier. The park is both part of the city-wide network of public spaces along the Amstel, and creates a strong identity carrier for the ambient neighborhoods.

The design stacks different ambitions: integrating slow traffic networks, offering space for temporary events, programming the riverfront with sports and hospitality industry, establishing ecological links and breeding grounds.

The walking and cycle path from the city center to the rural area around Amsterdam is the backbone of the design. The park-like environment gives substance to the transition between city and countryside. Existing historic buildings are integrated and programmed with new functions. The striking old engineer’s house is transformed into an English tea garden. It activates the park and turns it into a destination at city scale. The connection to the water is reinforced. The shores are designed as stepped platforms, generating space for fauna and flora to take over the former strict separation between water and land. Moreover, the functional relation with the river is enhanced. The existing rowing club is beautifully integrated, and a new marina is added. In addition to all these permanent functions, space for temporary activities is provided, such as the floating pool in summer.

  • Project: Park Somerlust – Metropolitan river park
  • Year: 2011-2015
  • Location: Amsterdam, the Netherlands
  • Landscape Architect: Felixx Landscape Architects & Planners
  • Client: Projectbureau Wibaut aan de Amstel
  • Size: 4,2 ha
  • Award: Bee Public Award
  • Photo: © Jeroen Musch